Quando acquistiamo un prodotto cosmetico, la prima cosa a cui dovremmo porre attenzione è conoscerne gli ingredienti.

Con tanti ingredienti nelle composizioni delle creme che troviamo in commercio a volte è un po’ complicato. Inoltre, ci vorrebbe uno studio approfondito per capire a cosa servono e se ci conviene metterli sul nostro viso e sul nostro corpo.

Leggiamo le etichette
Per prima cosa, si deve notare che gli ingredienti vengono elencati in ordine corrispondente alla loro concentrazione, cominciando dalla sostanza più utilizzata (INCI: International Nomenclature of Cosmetic Ingredients). Quindi le sostanze elencate per prime sono contenute in percentuale maggiore.

L’acqua, spesso, è nominata per prima, con una concentrazione anche del 50%. Ovviamente non è nociva, ma i prodotti che la contengono necessitano di conservanti. Oltre a questo riempitivo a basso costo, ci sono poi ingredienti non naturali.

Un prodotto Naturale, non deve contenere parabeni, che sono i conservanti più utilizzati nei cosmetici. Altri ingredienti come paraffine, siliconi, petrolati o vasellina sono invece ottenuti dal petrolio, per raffinazione, e danno inizialmente una sensazione di pelle morbida e liscia.

In realtà non favoriscono l’assorbimento dei principi attivi sani della crema e, a lungo andare, impediscono la traspirazione, ostruiscono i pori e possono portare alla formazione di punti neri e pelle acneica.

Molti dei cosmetici comuni, anche quelli considerati “di lusso”, contengono gli ingredienti sopracitati. Il nostro corpo assorbe il 60% di tutto ciò che mettiamo sulla pelle. Questa è una delle ragioni per cui è bene scegliere un cosmetico realmente naturale.
La maggior parte dei prodotti cosmetici sul mercato contiene una minima parte di principi attivi estratti in natura, che si collocano alla fine o al centro della lista, riducendosi spesso al 2%.

Quindi, meno ingredienti sono elencati sul cosmetico che stiamo scegliendo, più sarà facile capirne il contenuto. Sarà dunque un prodotto più naturale, ricco di principi attivi e, di conseguenza, più efficace.